Il Bruciatore e i Fornelli

Fornelli

Se si vogliono ottenere risultati ottimali in cucina Ŕ ovvio che elettrodomestici e quanto serve per la preparazione del cibo dovranno essere quanto pi¨ efficienti possibile per sveltire ma anche per semplificare il lavoro tra i fornelli; non c'Ŕ niente di meglio di una cucina ben organizzata dove tutto Ŕ in ordine e il rendimento degli elettrodomestici Ŕ al massimo.

I bruciatori dei piani cottura delle cucine necessitano di specifiche attenzioni perchŔ Ŕ attraverso loro che si genera la fiamma che rende vivo il fornello, un tipo particolare di forno di dimensioni ovviamente ridotte; la cucina a gas Ŕ tra le pi¨ diffuse in Italia e va a suo favore il fatto di essere economica e comoda da adoperare in cucina. Un piano cottura usuale dispone di quattro fornelli sebbene le cucine moderne annoverino anche il quinto, dando la possibilitÓ di sfruttare diverse potenze.

Si passa dal fornello pi¨ potente grande una ventina di centimetri a quello di potenza inferiore di una decina centimetri, tutti funzionanti grazie al bruciatore a gas che consente di arrivare alla temperatura voluta per cuocere gli alimenti in tempi assai brevi. Altro aspetto a favore della cucina a gas Ŕ la minima dispersione di calore, fattore che ci mette al riparo da eventuali sprechi. Si regola la fiamma del fornello attraverso i pomelli regolatori di intensitÓ.

La cucina a gas si differenzia da quella elettrica per alcuni sostanziali fattori, il primo Ŕ la rapiditÓ con cui essa permette la cottura dei cibi, risparmiando in termini economici dal momento che per cucinare si sprecherebbe meno gas rispetto alla corrente elettrica. Vediamo ora come mantenere sempre puliti bruciatore e fornelli.